Galaxy S7 e Galaxy Note 6, in arrivo la nuova e-SIM

Samsung Galaxy S7 e Galaxy Note 6 già pronti alla rivoluzione: in arrivo la nuova e-SIM

Samsung vuole precorrere i tempi nel mondo degli smartphone Android. Ecco cosa ha in mente il produttore coreano.

La posizione di Samsung nel settore degli smartphone è ancora piuttosto forte, in riferimento alle quote di mercato occupato, ma è chiaro che gli ultimi due non siano stati particolarmente esaltanti per il produttore coreano, soprattutto se consideriamo il fatto che ci si aspettava di più dall’impatto con il pubblico sul versante del Samsung Galaxy S6. Ecco perché l’azienda sta lavorando già da ora ad una piccola rivoluzione per il 2016, quando conosceremo modelli come il Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy Note 6.

Nelle ultime ore SamMobile ci ha parlato della cosiddetta e-SIM, a quanto pare pronta a fare il suo esordio nel mercato Android proprio a partire dal 2016 con i suddetti top di gamma. In cosa consiste questa novità? Fondamentalmente gli utenti potranno passare più facilmente da un gestore all’altro, evitando costi annessi. Proprio SamMobile, non a caso, evidenzia come l’operazione negli Stati Uniti richieda un esborso pari a 10 dollari.

Una mossa che potrebbe avere effetti a breve termine anche in Italia ed in Europa, producendo a mio modo di vedere un maggiore turnover di operatori da parte degli utenti. In primis coloro che decideranno di dare fiducia al produttore coreano puntando su un Samsung Galaxy S7 o un Samsung Galaxy Note 6, ma anche allo stesso tempo consentirà a tutti di poter optare con più facilità e rapidità sulla tariffa che in un determinato momento storico uno specifico operatore è in grado di offrire.

Ovviamente le novità dei due top di gamma di Samsung non si fermeranno qui, ma è incoraggiante sapere che la base di partenza sia rappresentata da un elemento che dovrebbe assicurare a tutti, in primo luogo, la possibilità di risparmiare qualcosina nel passare ad un nuovo gestore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *